Title CAPsort descending Fotografie Corpo Dimensioni Visibilita Funzione
Area 2610a 00119 Area 2610: le tracce del tratto basolato

All'interno del Parco dei Ravennati è visibile un tratto basolato di cui si conservano, lungo il lato N, due file di basoli in situ e, lungo il lato S, un'unica fila.

50 m ca (dim.lineari tratto basolato) Visibile Viaria
Area 2606 00119 Area 2606: il terreno dove la Carta dell'Agro segnala la presenza di basoli fuori posto

La Carta dell'Agro segnala la presenza di basoli fuori posto, che oggi non è più visibile
Non più visibili

Non visibile Viaria
Area 3808 00119 Area 3808: i terreni adiacenti al casale Aldobrandini

Si tratta dei resti interrati e non più visibili delle terme, probabilmente localizzati in prossimità di un casale (area 2623) di proprietà della famiglia Aldobrandini; i resti sono stati rinvenuti nel corso di scavi condotti dall' ACEA nel 1992 e nel 1993.

200 x 150 m ca (dim. area recintata) Non visibile Idrica
Area 2619 00121 Area 2619: la torre di San Michele

Si tratta della Torre di San Michele, costruita per ordine di Papa Pio V, su progetto di Michelangelo, tra il 1560 e il 1568.

36 x 36 m ca (dim.area) 18 m ca (lato torre) 18 m ca (h torre) Visibile Difensiva
Area 2620 00121 Area 2620: la torre

Si tratta dei resti della torre medievale denominata "Tor Boacciana", posta in corrispondenza dell'antica foce del Tevere, costruita su ruderi romani identificabili nei resti dell'antico faro di Ostia.

12 x 12 m ca (dim. resti) 15 m ca (h resti) Visibile Difensiva
Area 2591b 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un'area di frammenti fittili, che non è stato possibile individuare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 2562 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un'area di frammenti fittili che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 4506 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un'area di frammenti fittili che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 4601 00123

All'interno di due allargamenti di trincee sono visibili resti di muratura.

2.5 x 2 m ca (trincea pi¨ interna rispetto alla via) 3.5 x 1.4 m ca (trincea pi¨ esterna rispetto alla via) Visibile Abitativa, Produttiva
Area 2498 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un'area di frammenti fittili che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 2657 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un cunicolo che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 5221 00123 Area 5221: la cisterna ricoperta di edera

Si tratta di una cisterna a due navate in conglomerato cementizio e scaglie di selce. La struttura è interamente conservata anche se sono visibili cedimenti consistenti che interessano la copertura, probabilmente dovuti ai grossi tronchi di edera che lo ricoprono.

12 x 6 m ca Visibile Idrica
Area 4505 00123 Area 4505: la torre

Si tratta di casale Cornazzano e di una torre medioevale. Il casale a due piani, è ristrutturato, sembra abitato, ma al momento della ricognizione aveva porte e finestre chiuse.

50 x 120 m ca (dim.area) 8 x 8 m ca (dim.torre) Visibile Difensiva
Area 5266 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di una cisterna di età romana che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Idrica
Area 4509 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di tracce di villa che non è stato possibile verificare perchè all'interno dei terreni di proprietà dell'ENEA-Centro Ricerche Casaccia, recintati ed inaccessibili.

Dimensioni non rilevate Non accessibile Abitativa, Produttiva
Area 5053a 00123 Area 5053: in lontananza la torre detta 'la Torraccia' vista da via Cassia bis

La Carta dell'Agro segnala la presenza della torre denominata 'la Torraccia' e di un villaggio altomedioevale (area 5053b). La torre, visibile da via Cassia bis, è per buona parte crollata e presenta una cortina in muratura e ricorsi di buche pontaie.
Visibili ma non accessibili

Dimensioni non rilevate Visibile Difensiva
Area 2652 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un tumulo che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Funeraria
Area 5236 00123 Area 5236: il tumulo ricoperto da vegetazione

Si tratta dei resti di un tumulo. Si riconosce la struttura circolare, attualmente ricoperta da vegetazione. Sulla sommità del tumulo crescono alcuni alberi di pino.
Visibili

50 m ca (diametro) Visibile Funeraria
Area 2584b 00123 Area 2584: l'area di proprietà privata

La Carta dell'Agro segnala uno spargimento di frammenti fittili che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 4502 00123 Area 4502: il terreno dove la Carta dell'Agro segnala la presenza di frammenti fittili

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un'area di frammenti fittili che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 4517 00123 Area 4517: il sepolcro denominato torre dei venti

Si tratta dei resti di un sepolcro a pianta quadrata. La struttura è realizzata in cemento e scaglie di tufo e selce. La pareti risultano fortemente degradate e non permettono una accurata lettura delle superfici verticali.
Visibili

3,5 x 3,5 m ca Visibile Funeraria
Area 2655 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di un cunicolo di drenaggio che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 5233 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di cunicoli che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata
Area 2565 00123 Area 2565: torre Spizzichina o delle Cornacchie

Si tratta di una torre conservata quasi interamente ad eccezione di una piccola parte della copertura. La struttura conserva quattro livelli in elevato, ed è costruita in basalto, tufo e travertino.

Dimensioni non rilevate Visibile Difensiva
Area 4507 00123

La Carta dell'Agro segnala la presenza di resti di muratura che non è stato possibile verificare.
Non rilevabili/non accessibili

Dimensioni non rilevate Non accessibile Non identificata

Pages